Il sole tra i capelli


In una mattina di primavera, proprio mentre l'usignolo cantava la sua gioia di vivere, Principessa si svegliò. Era una bimba assai graziosa, amava la vita e tutto quello che essa poteva riservarle.

Appena alzata, il suo primo pensiero fu rivolto a quel giorno speciale, erano anni che un desiderio la accompagnava.

Desiderava conoscere una fata........ (continua)

 

 

La Volta di cera

 

 

C'era una volta una volta di cera,

dovete scusarmi per il gioco di parole, ma proprio di cera era la volta.

Quella volta si trovava in un bellissimo castello, tutti gli abitanti andavano in pellegrinaggio per vedere la volta e stupiti, col naso all'insù esclamavano: "Che bella volta questa volta", ed in tutto il paese delle candele non si parlava d'altro.

Anche gli abitanti, quando raramente varcavano i confini, venivano fermati dalla gente del posto e veniva loro chiesto di raccontare di questa meraviglia architettonica....... (continua)

 

 

Il folletto Tamburino

 

Tanti anni fa, in un bosco lontano lontano, viveva un piccolo folletto.

 

Abitava in una piccola casetta. Questa graziosa abitazione era ricavata nel fusto di un fungo.

Il piccolo folletto, come del resto tutti i folletti che conosco, viveva circondato dai suoi piccoli mobili....... (continua)

 

 

I giochi di Olimpia

 

C'era una volta un piccolo paese, era costruito vicino al mare, arrampicato come un gabbiano sugli scogli.

I suoi abitanti vivevano dei frutti della terra e di ciò che il mare poteva offrire loro.

Certamente non si arricchivano, ma la natura non faceva mancare loro nulla....... (continua)

 

 

Le foglie

 

In un altro tempo, forse addirittura in un altro mondo, viveva una bambina. Il suo nome era Rosabella. Era buona, ubbidiente e cercava in ogni modo di esaudire i desideri dei suoi genitori. Anche se, come tutti i bambini del mondo, ogni tanto faceva i capricci, poco dopo si scusava...... (continua)

 


Il sogno

 

Era una sera tranquilla, come tante altre prima di quella.Fiammetta osservava interessata l'orizzonte, dove l'azzurro intenso del cielo si spegneva nell'immenso lago d'argento.

Aveva sempre desiderato essere come...... (continua)

 

Il maestro di corte

 

C'era una volta una dama, come tutte le dame che si rispettino viveva in una corte. Si narra che il suo nome fosse Lirga, ma in realtà non V'e' certezza in merito a cio', cosi' come non e' certo il nome del maestro di corte che con lei e' ...... (continua)